Dal 2010 al 2015 in Valle d'Aosta sono stati registrati un incremento delle produzioni da fonti energetiche rinnovabili ed un decremento dei consumi finali lordi. Così riporta un'articolo dell'Ansa Valle d'Aosta, continua " E' quanto emerge dal monitoraggio del Piano energetico ambientale regionale, approvato dalla Giunta regionale. [. . .]
    Nell'ambito del monitoraggio sono stati redatti i bilanci energetici regionali (Ber), per il periodo temporale dal 2007 al 2015, che hanno consentito di definire, per ciascun vettore energetico (rinnovabili, prodotti petroliferi, gas naturale, calore), quanto viene prodotto, importato, esportato, trasformato e consumato nei diversi settori (agricoltura, civile, industria e trasporti)."